La complicata scelta delle imprese da invitare nelle procedure negoziate

La complicata scelta delle imprese da invitare nelle procedure negoziate

Notizie correlate

Il “nuovo” Codice degli appalti, D.Lgs. 31 marzo 2023, n. 36, in un’ottica di accelerazione e snellimento delle procedure di affidamento prevede un sistema semplificato di scelta degli offerenti nel quale la procedura negoziata svolge un ruolo fondamentale. L’art. 50 del D.lgs. n. 36/2023, che disciplina i contratti sotto soglia, ammette il ricorso alla procedura negoziata senza previa pubblicazione del bando, a seconda dell’importo dell’appalto e sino alla soglia di rilevanza europea, per l’affidamento di contratti di lavori, servizi e forniture. Relativamente agli appalti di lavori:
  • per importi pari o superiori a 150.000,00 euro e inferiori a 1 milioni di euro, previa consultazione di cinque operatori economici;
  • per importi pari o superiori a 1 milioni di euro e inferiore alla soglia di rilevanza europea...
XPRO

Contenuto riservato alla community

Accedi a contenuti esclusivi grazie al tuo account personale. Potrai salvare ed archiviare gli articoli a piacere e averli sempre usifruibili inqualsiasi momento.

Iscriviti Gratis